STUDIO BROGLIA: CONTANTI DAGLI STRANIERI Stampa
Mercoledì 07 Marzo 2012 15:00

 

Mercoledì 7 Marzo 2012

 

Tra le maggiori novità del Decreto Semplificazioni vi è la rimozione del limite di euro 1.000,00 per i pagamenti in contanti nel settore del commercio e del turismo effettuati da cittadini stranieri.

In base alle nuove regole, infatti, le imprese operanti nel settore del commercio al minuto e  le agenzie di viaggio e turismo, potranno ricevere pagamenti in contanti senza alcun limite se ad effettuarli sono persone fisiche di cittadinanza diversa da quella italiana o di uno dei Paesi membri dell'UE.

Gli operatori interessati possono usufruire di questa deroga a condizione che inoltrino una comunicazione preventiva alle Entrate con modalità che saranno determinate con apposito decreto.

L'operatore, all'atto del pagamento, è tenuto ad acquisire fotocopia del documento d'identità del cliente, nonchè un'autocertificazione dello stesso attestante che non si possiede cittadinanza italiana o di uno dei Paesi membri dell'UE, e deve versare tempestivamente il denaro incassato con la vendita presso il proprio conto corrente, presentando allo sportello copia dei documenti indicati sopra, unitamente alla fattura/ricevuta/scontrino fiscale. 

 _______________________________________________________

 

BROGLIA
STUDIO ASSOCIATO
Viale dell'Industria, 233
62014 - Corridonia (MC)
   
Paolo Broglia
Dott. Commercialista e Revisore Legale
tel. +39 0733 283026
fax +39 0733 283027
cell. +39 393 1709669
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.studiocommercialebroglia.com