STUDIO BROGLIA: NOVITA' IVA PDF Stampa E-mail
Mercoledì 14 Marzo 2012 09:00

 

Mercoledì 14 Marzo 2012

 

A decorrere dal prossimo 17 marzo, per i servizi generici (ex art. 7ter dpr 633/72) resi da un soggetto passivo UE ad un soggetto stabilito in Italia, quest'ultimo deve assolvere l'IVA con il "reverse charge" tramite l'integrazione della fattura estera. Non sarà più possibile emettere autofattura.

 

Inoltre, dal 1° aprile, la compensazione Iva di importi superiori ad euro 5mila potrà essere effettuata a partire dal giorno sedici del mese successivo a quello di presentazione della dichiarazione, o dell'istanza da cui il credito emerge.

Fino al 31 marzo i contribuenti potranno quindi continuare a compensare il credito Iva fino al limite di 10mila euro, senza aver necessariamente già presentato la dichiarazione.

 

 _______________________________________________________

 

BROGLIA
STUDIO ASSOCIATO
Viale dell'Industria, 233
62014 - Corridonia (MC)
   
Paolo Broglia
Dott. Commercialista e Revisore Legale
tel. +39 0733 283026
fax +39 0733 283027
cell. +39 393 1709669
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.studiocommercialebroglia.com