STUDIO BROGLIA: NOVITA' DICHIARAZIONI D'INTENTO PDF Stampa E-mail
Lunedì 06 Agosto 2012 15:00

 

Lunedì 06 agosto 2012

 

 

 
 
Con una recente risoluzione, n. 82/E del 01.08.2012, l'Agenzia delle Entrate è intervenuta a chiarire alcune norme contenute nel c.d. "Decreto semplificazioni fiscali", DL 16/2012, che hanno modificato la Legge n. 311/2004.
A decorrere dal 02.03.2012, i soggetti che cedono beni o prestano servizi ad esportatori abituali, sono tenuti ad inviare la comunicazione delle dichiarazioni ricevute entro il termine di effettuazione della prima liquidazione periodica Iva nella quale confluiscono le operazioni realizzate senza l'applicazione dell'imposta.
Il menzionato Decreto precisa che la comunicazione può essere inviata anche se nel mese/trimestre non sono state emesse fatture non imponibili collegate con la dichiarazione d'intento ricevuta.
Fino all'approvazione del nuovo modello è possibile utilizzare il vecchio modello approvato con Provvedimento del 14.03.2005.
_______________________________________________________

 BROGLIA
STUDIO ASSOCIATO

 Viale dell'Industria, 233

62014 - Corridonia (MC)
   
Paolo Broglia
Dott. Commercialista e Revisore Legale
tel. +39 0733 283026
fax +39 0733 283027
cell. +39 393 1709669
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.studiocommercialebroglia.com