STUDIO BROGLIA: DAL 2013 PAGAMENTI IN 30 GIORNI PDF Stampa E-mail
Venerdì 16 Novembre 2012 09:00

 

Venerdì  16 novembre 2012

 

 

 
Il decreto legislativo n. 192/2012, pubblicato ieri nella Gazzetta Ufficiale, ha stabilito che dal 1° gennaio 2013 la PA è tenuta a pagare le fatture entro trenta giorni dalla data di ricevimento delle stesse o dalla data di richiesta di pagamento di contenuto equivalente.
Solo nel caso in cui sussistano giustificati motivi oggettivi il termine di pagamento può slittare di ulteriori 30 giorni.
Il decreto inoltre, in attuazione della direttiva Ue n. 7/2011, ha chiarito che gli interessi moratori decorrono dal giorno successivo alla scadenza del termine per il pagamento, e che per la determinazione del tasso si deve fare riferimento al tasso Ue, al quale possono essere aggiunti fino a 8 punti percentuali.
Ulteriori disposizioni sono previste per le transazioni commerciali tra imprese: anche in questo caso il termine di pagamento è di 30 giorni, ma può essere prorogato a 60 se espressamente pattuito dalle parti.
 
 
___________________________________________

 BROGLIA
STUDIO ASSOCIATO

 Viale dell'Industria, 233

62014 - Corridonia (MC)
   
Paolo Broglia
Dott. Commercialista e Revisore Legale
tel. +39 0733 283026
fax +39 0733 283027
cell. +39 393 1709669
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.studiocommercialebroglia.com