STUDIO BROGLIA: LA FINANZIARIA 2013 PDF Stampa E-mail
Lunedì 07 Gennaio 2013 09:00

 

Lunedì  7 gennaio 2013

 

 

 
Di recente è stata pubblicata sulla G.U. la c.d. "Legge di stabilità" o "Legge finanziaria 2013", che tra le varie disposizioni di natura fiscale prevede:
-il recepimento della Direttiva UE in materia di fatturazione (la fattura deve riportare il numero progressivo e l'anno di riferimento per avere caratteristica di univocità);
-modifiche della disciplina Tares;
-la riapertura della rivalutazione dei terreni/partecipazioni posseduti all'1.01.2013 da persone fisiche, società semplici ed enti non commerciali;
-l'incremento al 22% dell'aliquota Iva ordinaria dal 01.07.2013;
-l'istituzione di un fondo per il riconoscimento del credito d'imposta su attività di ricerca e sviluppo per le pmi che affidano la ricerca ad Università o Enti pubblici di ricerca;
-aumento delle detrazioni per figli a carico;
-aumento della deduzione Irap per "cuneo fiscale";
-introduzione della Tobin tax sulle transazioni finanziarie;
-riduzione dal 40% al 20% della deducibilità dei costi relativi ai veicoli utilizzati da imprese e lavoratori autonomi (per quelli concessi ad uso promiscuo a dipendenti la deducibilità passa dal 90% al 70% per effetto della legge 92/2012);
-proroga dell'affrancamento delle partecipazioni di controllo a seguito di operazioni straordinarie 2010;
-differimento dal 2011 al 2012 della decorrenza delle imposte IVIE e IVAFE
 
___________________________________________

 BROGLIA
STUDIO ASSOCIATO

 Viale dell'Industria, 233

62014 - Corridonia (MC)
   
Paolo Broglia
Dott. Commercialista e Revisore Legale
tel. +39 0733 283026
fax +39 0733 283027
cell. +39 393 1709669
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.studiocommercialebroglia.com