STUDIO BROGLIA: LE NUOVE REGOLE IVA PER LE OPERAZIONI INTRACOMUNITARIE PDF Stampa E-mail
Martedì 05 Febbraio 2013 12:00

 

Martedì  5 febbraio 2013

 

 

 
La Finanziaria 2013, nel recepire la Direttiva UE n. 2010/45, ha introdotto alcune novità in materia di fatturazione delle operazioni IntraUe, con modifiche che riguardano la tempistica di emissione dei documenti e il loro contenuto.
Le nuove disposizioni, applicabili dal corrente periodo d'imposta, sanciscono:
-l'obbligatorietà dell'emissione della fattura anche per le operazioni extra-Ue non soggette ad Iva (indicando "operazione non soggetta"), e delle operazioni nei confronti di soggetti passivi Ue (indicando "inversione contabile");
-il cambiamento della tempistica per l'emissione di fatture relative a servizi generici ex art. 7ter Dpr 633/72. Tali operazioni devono essere fatturate entro il giorno 15 del mese successivo a quello di effettuazione dell'operazione;
-l'obbligatorietà della registrazione delle fatture d'acquisto ex art. 7ter nel registro delle fatture emesse (attraverso il meccanismo del "reverse charge") entro il giorno 15 del mese successivo a quello di ricezione;
-l'obbligatorietà di emissione di autofattura entro il giorno 15 del terzo mese successivo a quello di effettuazione dell'operazione in caso di mancato ricevimento della fattura di acquisto.
A tal proposito la disciplina ha modificato il momento rilevante ai fini dell'individuazione dell'operazione, non più collegato alla consegna dei beni, ma alla loro spedizione.
 
___________________________________________

 BROGLIA
STUDIO ASSOCIATO

 Viale dell'Industria, 233

62014 - Corridonia (MC)
   
Paolo Broglia
Dott. Commercialista e Revisore Legale
tel. +39 0733 283026
fax +39 0733 283027
cell. +39 393 1709669
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.studiocommercialebroglia.com