CONTRIBUZIONE ENASARCO 2016 PDF Stampa E-mail
Giovedì 07 Aprile 2016 12:00

Come noto, gli agenti e rappresentanti di commercio operanti sul territorio nazionale sono soggetti alla contribuzione ENASARCO, dovuta su tutte le somme spettanti in dipendenza del contratto di agenzia.

I contributi, da corrispondere trimestralmente, devono essere calcolati sulle provvigioni dovute all’agente ancorché non pagate. Di conseguenza, il riferimento trimestrale va considerato per competenza (trimestre di maturazione delle provvigioni), essendo ininfluente il momento di pagamento.

Nell’ipotesi in cui l'attività di agenzia sia esercitata in forma societaria, in presenza di 2 o più agenti illimitatamente responsabili, il contributo:

• è dovuto per ciascuno di essi;

• è suddiviso tra tali soci sulla base delle quote sociali o, se diverse, in misura corrispondente alle quote di ripartizione degli utili previste dall’atto costitutivo. In mancanza, i contributi sono ripartiti in misura paritetica.

Eventuali modifiche dell’atto costitutivo hanno effetto dal trimestre successivo a quello di comunicazione.

Per gli agenti che svolgono l’attività in forma di ditta individuale ovvero di società di persone (snc / sas) i contributi sono dovuti applicando l’aliquota alle somme spettanti nel rispetto di un minimale contributivo e di un massimale provvigionale annuo.

Per gli agenti che svolgono l’attività in forma di società di capitali (spa / srl) non è previsto alcun minimale / massimale. I contributi sono individuati applicando un’aliquota differenziata per scaglioni.

ALIQUOTE CONTRIBUTIVE 2016

Come sopra accennato, le aliquote contributive applicabili si differenziano a seconda che l’agente svolga l’attività in forma di:

• società di capitali;

• ditta individuale / società di persone.

AGENTE IN FORMA DI SPA / SRL

Con riguardo agli agenti esercenti l’attività in forma di spa / srl, la casa mandante determina il contributo dovuto applicando un’aliquota differenziata per scaglioni provvigionali.

Non è previsto né minimale contributivo né massimale provvigionale.

Ai sensi dell’art. 6, comma 2 del Regolamento ENASARCO, l’incremento annuo di aliquota rispetto a quella del precedente Regolamento (2004) va ripartito equamente tra agente e

preponente. In particolare per il 2016 il contributo, per provvigioni fino ad euro 13.000.000,00, va ripartito nel modo seguente:

-quota preponente = 3%

-quota agente = 1%

AGENTE IN FORMA DI DITTA INDIVIDUALE / SNC / SAS

Per il 2016 l’aliquota contributiva che la casa mandante deve applicare relativamente a tutte le somme dovute all'agente in dipendenza del rapporto di agenzia è fissata, nel rispetto dei minimali e massimali, nella misura del 15,10%. Tale aliquota va ripartita tra agente e preponente come di seguito schematizzato:

-preponente = 7,55%

-agente = 7,55%

Massimali provvigionali

Per il 2016, come desumibile dal sito internet www.enasarco.it, l’importo del massimale è rimasto invariato rispetto a quello del 2015, considerato che ai fini ISTAT la variazione percentuale del 2015 rispetto al 2014, è negativa (-0,1%):

-agente monomandatario = euro 37.500

-agente plurimandatario = euro 25.000

Ai sensi del comma 3 del citato art. 5 il preponente deve comunicare, anche in caso di superamento del massimale, l’ammontare di tutte le provvigioni liquidate a ciascun agente.

In base all’art. 4, comma 3 del citato Regolamento, per gli agenti che operano in forma societaria, il massimale è riferito alla società e non ai singoli soci e pertanto il contributo

va ripartito tra i soci illimitatamente responsabili in misura pari alle quote di ripartizione degli utili previste nell’atto costitutivo o, in difetto, in misura paritetica.

Minimali contributivi

Considerata la variazione negativa dell’indice ISTAT sopra accennata, anche l’importo del minimale 2016 è rimasto invariato rispetto a quello del 2015.

Il minimale contributivo è quindi così individuato:

-agente monomandatario = euro 836

-agente plurimandatario = euro 418

 

___________________________________________
Paolo Broglia
Dottore Commercialista - Revisore Legale
tel. +39 0733 283026
fax +39 0733 283027
cell. +39 393 1709669
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.studiocommercialebroglia.com