CERTIFICATI DI MALATTIA PDF Stampa E-mail
Lunedì 06 Giugno 2011 05:39

 

  

La circolare del Ministero del Lavoro e del Dipartimento della Pubblica Amministrazione n. 4 del 18 marzo 2011 fornisce dei chiarimenti in merito alle modalità operative che lavoratori e datori di lavoro dovranno attenersi, a partire dal 17 giugno 2011, per la trasmissione telematica dei certificati di malattia nonché del percorso telematico che dovrà seguire il certificato medico.

  1. Le attestazioni di malattia relative ai certificati ricevuti sono inviate dall’Inps per via telematica ai datori di lavoro pubblici e privati;
  2. L’invio telematico dei certificati e delle attestazioni di malattia sostituisce totalmente i documenti cartacei (il lavoratore non è più obbligato ad inviare, entro due giorni dal rilascio, l’attestato di malattia al proprio datore di lavoro).

 

Oneri del lavoratore :

  • Fornire al medico curante la propria tessera sanitaria;

  • chiedere al medico il numero di protocollo identificativo del certificato inviato per via telematica (anche copia cartacea);

  • segnalare tempestivamente al proprio datore di lavoro la propria assenza e l’indirizzo di reperibilità, qualora diverso dalla residenza o domicilio abituale;

  • fornire al proprio datore di lavoro il numero di protocollo identificativo del certificato medico (ove richiesto).

Il lavoratore deve recapitare o inviare l’attestazione al proprio datore di lavoro e il certificato di malattia all’Inps (ove previsto) qualora risulti impossibile per il medico inviare telematicamente il certificato di malattia.

 

Oneri del datore di lavoro :

  • deve avvalersi esclusivamente dei servizi messi a disposizione dall’Inps tramite accesso diretto con codice PIN;

  • ricezione dei certificati alla casella di posta elettronica certificata (PEC) indicata all’Inps.

 

Il Ministero del Lavoro chiarisce che i datori di lavoro privati possono avvelersi dei servizi sopra descritti anche per il tramite dei propri intermediari (legge 12/79) – servizio al momento non attivo.

I Datori di Lavoro potranno anche usufruire del nuovo servizio per la richiesta online delle visite fiscali (prossimo rilascio da parte dell’Istituto).

               

 _______________________________________________________ 

BROGLIA
STUDIO COMMERCIALE LEGALE
TRIBUTARIO E DEL LAVORO
Viale dell'Industria, 233
62014 - Corridonia (MC)
   
Silvio Broglia
Consulente del Lavoro
Delegato Fondazione Consulenti per il Lavoro n. MC01940FL
Consulente Tecnico d'Ufficio - Tribunale di Macerata (n. 27)
tel. +39 0733 283026
fax +39 0733 283027
cell. +39 347 5942260
e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.studiocommercialebroglia.com