AVVISO PUBBLICO REGIONE MARCHE PDF Stampa E-mail
Mercoledì 28 Dicembre 2011 05:39

 

    

POR MARCHE OB. 2 FSE 2007/2013. ASSE II Ob. specifico e).

AVVISO PUBBLICO:

Adotta un giovane: assegnazione di n. 50 Borse di studio a giovani laureati e diplomati marchigiani e incentivi alle imprese per le assunzioni a T.I.

 

Scadenza del bando: 14/03/2012

 

La sperimentazione si articola in tre linee di azione tra loro collegate:

1. Assegnazione di n. 25 Borse di studio a favore di n. 25 giovani laureati, da realizzarsi per un periodo di dodici mesi, presso le imprese che hanno sede legale e/o operativa secondaria nel territorio marchigiano, con una quota di sostegno al reddito per un valore individuale di Euro 750,00 mensili lordi.

2. Assegnazione di n. 25 Borse di studio a favore di n. 25 giovani diplomati marchigiani, da realizzarsi per un periodo di dodici mesi, presso le imprese che abbiano sede legale e/o operativa secondaria nel territorio marchigiano, con una quota di sostegno al reddito per un valore individuale di Euro 650,00 mensili lordi.

3. Aiuti alle imprese che trasformano la Borsa di studio in contratto a tempo indeterminato assumendo i borsisti, tramite l’erogazione di un incentivo pari ad Euro 3.000,00 per ogni assunzione (full time) realizzata.

 

Borse di studio: Azione n. 1 - Laureati e Azione n. 2 - Diplomati

Con l’Azione n. 1 si prevede l’assegnazione di n. 25 (venticinque) Borse di studio della durata di dodici mesi, a favore di giovani laureati, in possesso dei requisiti indicati nel bando.

Con l’Azione n. 2 si prevede l’assegnazione di n. 25 (venticinque) Borse di studio della durata di dodici mesi, a favore di soggetti in possesso di un diploma di scuola media superiore con superamento dell’esame di stato (sono escluse le qualifiche professionali) e dei requisiti indicati nel bando.

Di seguito è indicato il funzionamento delle borse di studio:

1.     La borsa di studio comporta l’inserimento lavorativo nella struttura ospitante per la durata di dodici (n. 12) mesi.

2.     Il soggetto ospitante deve avere la sede legale e/o secondaria operativa nelle Marche.

3.     La borsa di studio ha per oggetto la realizzazione di un’attività di esperienza lavorativa descritta nel progetto, allegato alla domanda (A2) e articolato secondo quanto indicato dal presente Avviso.

4.     L’orario settimanale di presenza del borsista in azienda non può essere inferiore a n. 25 ore settimanali e superiore al limite massimo dell’orario a tempo pieno, previsto dal CCNL o, in assenza, dagli accordi tra le rappresentanze sindacali dei lavoratori e dei datori di lavoro.

5.     La domanda di richiesta della borsa di studio deve essere corredata dalla Convenzione (allegato A3) stipulata tra il soggetto richiedente e il soggetto ospitante e sottoscritta da entrambi.

6.     I soggetti ospitanti devono consentire ai borsisti la frequenza alle attività formative di cui al articolo 8 del bando.

 

Soggetti ospitanti

Possono essere soggetti ospitanti, ai fini del presente Avviso, le imprese che abbiano sede legale e/o secondaria operativa nelle Marche e che, in osservanza a quanto stabilito dalla DGR n. 1041/2009, siano:

  • in regola con l'applicazione del CCNL;
  • in regola con il versamento degli obblighi contributivi e assicurativi;
  • in regola con la normativa in materia di sicurezza del lavoro e non debbono aver subito provvedimenti da parte delle autorità competenti in materia di sicurezza sul lavoro e/o lavoro irregolare;
  • in regola con le norme che disciplinano le assunzioni obbligatorie - quote di riserva – previste dalla Legge n. 68 del 12/03/1999 e s. m., senza il ricorso all’esonero previsto dall’art. 5, comma 3 della legge medesima;
  • nella situazione (da dichiarare) di non aver effettuato licenziamenti negli ultimi 12 mesi per la stessa qualifica, salvo che per giusta causa.

 

I soggetti ospitanti possono sottoscrivere un numero di convenzioni e quindi ospitare borsisti osservando i seguenti limiti:

  • da 0 a 50 dipendenti a tempo indeterminato: 1 convenzione;
  • da 51 a 100 dipendenti a tempo indeterminato: 2 convenzioni;
  • più di 101 dipendenti a tempo indeterminato: 3 convenzioni;

 

Requisiti per la presentazione della domanda di Borsa di studio

Possono presentare domanda per l’assegnazione di una borsa di studio i soggetti:

1.     di età non superiore ai 35 anni (quindi alla data di scadenza prevista per la presentazione della domanda, non devono aver compiuto 36 anni);

2.     Residenti nelle Marche e la residenza deve essere posseduta alla data di scadenza del presente Avviso pubblico, non è sufficiente la presentazione della richiesta al Comune;

3.     Disoccupati o inoccupati ai sensi del D. Lgs. n. 297/2002 e delle disposizioni regionali, alla data di scadenza del presente Avviso; lo stato di disoccupazione o inoccupazione dovrà permanere per l’intera durata della borsa di studio;

4.     In possesso di un diploma di laurea triennale o specialistica o conseguita con il vecchio ordinamento, alla data di scadenza dell’Avviso, se vogliono partecipare all’Azione n. 1;

5.     In possesso di un diploma di scuola media superiore con superamento dell’esame di stato (sono escluse le qualifiche professionali), alla data di scadenza dell’Avviso, se vogliono partecipare all’Azione n. 2;

6.     Che non abbiano avuto rapporti di lavoro con i soggetti ospitanti né attivino tali rapporti fino al termine della durata della borsa o comunque in assenza di interruzione definitiva della stessa;

7.     Che non abbiano legami di parentela/affinità fino al terzo grado, o coniugio, con la persona fisica proprietaria, titolare o socio dell’impresa ospitante;

8.     Che non abbiano presentato la domanda di borsa di studio su entrambe le Azioni (n. 1 per laureati e n. 2 per diplomati) previste con il presente atto;

9.     Che, con le risorse della programmazione FSE 2007-2013, non abbiano già usufruito di n. 2 borse.

 

Per maggiori informazioni riguardante il bando:

http://www.istruzioneformazionelavoro.marche.it/Notizie/singolaBando.asp?IdNotizia=1009&idArea=0

  

      

28-12-2011
        
     
    
IN COLLABORAZIONE CON 
          
 

_______________________________________________________ 

BROGLIA
STUDIO COMMERCIALE LEGALE
TRIBUTARIO E DEL LAVORO
Viale dell'Industria, 233
62014 - Corridonia (MC)
   
Silvio Broglia
Consulente del Lavoro
Delegato Fondazione Consulenti per il Lavoro n. MC01940FL
Consulente Tecnico d'Ufficio - Tribunale di Macerata (n. 27)
tel. +39 0733 283026
fax +39 0733 283027
cell. +39 347 5942260
e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.studiocommercialebroglia.com