RIFORMA DEL MERCATO DEL LAVORO : NOVITA' PER IL LAVORO INTERMITTENTE PDF Stampa E-mail
Mercoledì 11 Luglio 2012 05:39

 

 

La legge 28 giugno 2012, n. 92, meglio nota come "Riforma del mercato del lavoro" è stata pubblicata sul S.O. n. 136 alla G.U. n. 153 del 3 luglio 2012 ed entra in vigore il 18 luglio 2012, fatte salve specifiche decorrenze previste dal Legislatore.

Il provvedimento apporta correttivi su tre aspetti rilevanti della disciplina del contratto di lavoro intermittente (o job on call), introdotto nell’ordinamento dalla  Riforma Biagi, precisando che i contratti di lavoro intermittente già sottoscritti alla data di entrata in vigore della presente legge, che non siano compatibili con le nuove norme, cessano di produrre effetti decorsi dodici mesi da tale data.

In particolare:

  • un contratto di lavoro intermittente può in ogni caso essere concluso con soggetti con più di 55 anni di età e con soggetti con meno di 24 anni di età, fermo restando in tale caso che le prestazioni contrattuali devono essere svolte entro il venticinquesimo anno di età. I contratti collettivi stipulati dalle organizzazioni sindacali e datoriali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale e territoriale delimiteranno l’utilizzabilità del lavoro intermittente. 
  • il datore di lavoro - prima dell'inizio della prestazione lavorativa o di un ciclo integrato di prestazioni di durata non superiore a 30 giorni - deve comunicarne la durata con modalità semplificate alla Direzione territoriale del lavoro competente per territorio, mediante sms, fax o posta elettronica. Con decreto ministeriale di natura non regolamentare possono essere individuate modalità applicative nonché ulteriori modalità di comunicazione in funzione dello sviluppo delle tecnologie. La violazione degli obblighi descritti comporta l'applicazione della sanzione amministrativa da euro 400 ad euro 2.400 in relazione a ciascun lavoratore per cui è stata omessa la comunicazione. Non si applica la procedura di diffida di cui all'art. 13, D.Lgs. n. 124/2004;
  • viene abrogato l'art. 37 del D.Lgs. n. 276/2003, che prevede lo svolgimento di lavoro intermittente durante il fine settimana, nei periodi estivi, o di vacanze natalizie e pasquali. 

       

 
11-07-2012
    

_______________________________________________________

BROGLIA
STUDIO ASSOCIATO
Consulenza Fiscale, Legale, del Lavoro, Finanziaria e Aziendale
Viale dell'Industria, 233
62014 - Corridonia (MC)
   
Silvio Broglia
Consulente del Lavoro
Delegato Fondazione Consulenti per il Lavoro n. MC01940FL
Consulente Tecnico d'Ufficio - Tribunale di Macerata (n. 27)
tel. +39 0733 283026
fax +39 0733 283027
cell. +39 347 5942260
e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
www.studiocommercialebroglia.com