NUOVO REGOLAMENTO EUROPEO SUGLI AIUTI DI STATO DE MINIMIS PDF Stampa E-mail
Venerdì 18 Aprile 2014 09:39

 

 

 

Fonte :  Circolare Assonime n. 13 del 14 aprile 2014

Regolamento UE n. 1407/2013 varato dalla Commissione europea il 18/12/2013

 

 

La circolare illustra il nuovo regolamento europeo sugli aiuti di importo minore (“de minimis”) che non rientrano nel controllo degli aiuti di Stato perché si presume che non incidano significativamente sulla concorrenza e sugli scambi tra Stati membri. Gli aiuti “de minimis” non vanno notificati preventivamente alla Commissione europea. Il regolamento, che si applicherà sino al 2020, conferma il massimale di 200.000 euro su un orizzonte di tre anni previsto per il trattamento “de minimis” dal precedente regolamento (CE) n. 1998/2006. La disciplina viene chiarita e semplificata in linea con gli obiettivi del progetto generale di modernizzazione del controllo europeo degli aiuti di Stato. In particolare, viene specificata la nozione di impresa unica, individuando nella presenza del controllo l’elemento essenziale della fattispecie. Il regolamento si applica anche alle imprese in difficoltà finanziaria e, a certe condizioni, agli aiuti concessi sotto forma di prestiti sino a 1.000.000 di euro. Gli Stati membri devono organizzarsi per raccogliere e conservare le informazioni riguardanti l’applicazione del regolamento “de minimis” al fine di consentire il controllo ex post da parte della Commissione europea.