IL "NUOVO" ELENCO CLIENTI&FORNITORI

Corridonia, lì 10/09/2010

La c.d. "Manovra correttiva", con il chiaro intento di contrastare l'evasione fiscale e le frodi IVA, ha introdotto l'obbligo di comunicare all'Agenzia delle Entrate le operazioni di importo non inferiore ad Euro 3.000, "rispolverando" il precedente adempimento degli elenchi clienti-fornitori.

Dalla lettura della norma si può desumere che l'obbligo non dovrebbe riguardare l'ammontare complessivo delle operazioni effettuate/ricevute da un determinato soggetto, bensì le singole operazioni.

Per conoscere le modalità operative, i termini e soprattutto la decorrenza del nuovo adempimento, è necessario attendere l'emanazione di un apposito Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate.

 

E' possibile visionare l'intera informativa sul nostro sito.